I Servizi

IGIENE

Insieme delle procedure domiciliari e professionali per la rimozione di tartaro e placca batterica da denti e gengive.
Operazione di asportazione del tartaro sopra e sottogengivale che può essere effettuata con strumenti a mano o con apparecchi rotanti o vibranti ad ultrasuoni. Rimozione completa dei depositi calcificati adesi ai denti che viene effettuata con punte metalliche montate su apparecchi che producono vibrazioni ad altissima frequenza, insieme a sprat d'acqua.
La tecnica professionale di rimozione del tartaro mira, appunto, al distacco del tartaro dai denti, una sostanza che impedisce le corrette manovre d'igiene orale, favorisce l'accumulo di placca batterica sui denti e interferisce direttamente con la normale biologia gengivale. l'ablazione del tartaro può essere effettuata direttamente dal dentista o da igienisti dentali. Nel corso della seduta di rimozione del tartaro vengono controllate le condizioni gengivali e, nel caso di accumulo eccessivo di tartaro viene educato il paziente ad effettuare corrette manovre di igiene orale domiciliare.

PEDODONZIA

Branca dell'odontoiatria che tratta la cura dei denti dei bambini.

CONSERVATIVA

La conservativa è la branca dell'odontoiatria che si occupa del restauto morfologico, funzionale ed estetico, ehi denti colpiti da processi cariosi.

ENDODONZIA

Trattamento delle affezioni che colpiscono la radice e l'organo interno del dente: la polpa.
l'endodonzia è quella branca dell'odontoiatria che si occupa della morfologia, fisiologia e patologia della polpa dentale e dei tessuti periradicolari.
Il suo studio e la sua pratica abbraccia le scienze cliniche e di base, compresa la biologia della polpa normale, nonché l'eziologia, la diagnosi, la prevenzione e il trattamento della patologia e delle lesioni della polpa e delle condizioni periradicolari ad esse associate.

PARODONTOLOGIA

Termine che deriva dal greco e significa studio di tutto ciò che sta' intorno al dente e che gli dà sostegno.
Patologia dell'apparato di sostegno dei denti che coinvolge gengive e osso alveolare fino a condurre a mobilità dentale e, come effetto finale, alla perdita dell'elemento stesso.

IMPLANTOLOGIA

L'implantologia dentale (endossea o ensostea) consiste nell'inserimento nell'osso mascellare o mandibolare (privo del dente naturale) di pilastri artificiali (in materiale metallico, ceramico o sintetico) che, una volta integrati nell'osso stesso, potranno supportare un dente artificiale idoneo a svolgere la sua funzione. Con l'avvento dell'implantologia non è stato più necessario coinvolgere denti integri per sostituire denti mancanti, né applicare dentiere o comunque manufatti mobili.

PROTESI

La protesi dentale è un sostituto artificiale dei denti naturali. Viene applicata in caso di edentulia parziale o totale o per correggere difetti estetici di forma, posizione e colore dei denti, o, in alcuni casi, per riabilitare l'occlusione disfunzionale.

Si distinguono vari tipi di protesi dentaria:

Protesi fissa - Si indica come protesi dentaria fissa, pronti o corone che vengono cementati ai denti e non sono più rimovibili dal paziente e spesso neanche dal dentista senza che subiscano alterazioni che ne compromettono la riutilizzabili.

Protesi rimovibile o mobile - Si indica come protesi dentaria rimovibile quella che il paziente può, e deve, rimuovere dalla bocca per la pulizia.

Protesi combinata - Si indica come protesi dentaria combinata quella composta in parte da protesi fissa e in parte da protesi rimovibile, strettamente collegate tra loro.

Si distinguono vari tipi di protesi dentale fissa:

Protesi fissa in metallo ceramica - Si tratta di ponti o corone formati da una lega composta da vari metalli, con una percentuale più o meno alta di oro (lega aurea ad alto o basso tenore d'oro), rivestiti in ceramica.

Protesi fissa in ceramica Metal free - Si tratta di ponti o corone costruiti in ceramica integrale, senza parti metalliche.

Protesi su impianti - Protesi dentaria costruita su impianti dentali. Anche in questo caso si tratta di protesi a ponte oppure di corone singole collegate tra loro.

Si distinguono vari tipi di protesi dentale rimovibile o mobile:

Protesi parziale in resina rimovibile o mobile - Protesi dentaria sostitutiva di alcuni elementi dentali, ad appoggio muscoso, e a tenuta tramite ganci applicati sui denti residui. Questo tipo di protesi ha le gengive e i denti composti di una particolare resina. Oggi viene usata prevalentemente come provvisorio, in attesa di applicare sostituti artificiali più efficienti.

Protesi totale in resina rimovibile o mobile - Protesi dentaria sostitutiva i tutti gli elementi dentali di un'arcata, ad appoggio muscoso e a tenuta con meccanismo di suzione o tramite impianti.

Protesi scheletrita (scheletrito) rimovibile - Protesi sostitutiva dei denti naturali, che può essere rimossa dal paziente. La protesi scheletrita (scheletrito) è una protesi dentaria ad appoggio misto, dentale e muscoso, la cui tenuta è garantita da ganci applicati ai denti residui.

E' composta da:

- struttura metallica, generalmente una lega al cromo-cobalto, costituente, appunto, lo scheletro portante.

- selle in resina che riproducono le sembianze della gengiva, che appoggiano sulla mucosa gengivale e sostengono i denti, anch'essi in resina.

- denti di sostituzione.

 

ORTODONZIA FISSA

Con "ortodontia fissa" s'intende l'utilizzo di apparecchi per la correzione dei disallineamenti dentali che l'ortodonzista incolla o cementa ai denti.

APPARECCHIO LINGUALE

Apparecchio ortodontico cosiddetto perché composto di attacchi incollati alla superficie interna dei denti, rivolta alla lingua.

ORTODONZIA LINGUALE

Trattamento ortodontico di un caso con disallineamento dentale, rotazioni e diastemi, eseguito in ortodontia linguale (foto 1), una fase del trattamento con l'apparecchio linguale (foto 2) e il risultato finale del trattamento (foto 3)

SBIANCAMENTO PROFESSIONALE

Trattamento chimico (con perossido d'idrogeno o perossido di carbamide) domiciliare o professionale, eventualmente potenziato con mezzi fisici (con luce laser, alogena, al plasma), dei denti naturali, atto ad ottenere un colore più bianco e luminoso.

INVISALIGN

Invisalign utilizza una serie di allenatori trasparenti che vengono personalizzati per adattarsi ai denti del paziente. Gli allenatori praticamente invisibili riposizionano gradualmente i denti per dare un sorriso di cui andare orgogliosi.
- è possibile rimuovere gli allenatori per mangiare, lavarsi i denti e passare il filo interdentale.
- Gli allenatori vengono sostituiti ogni due settimane.
- I denti si spostano poco a poco.
- Vengono fatti controlli regolari dei progressi presso il dentista o ortodontista.
- Spesso si ottengono risultati nell'arco di 6 mesi o 1 anno.
Perché i pazienti preferiscono Invisalign---
La convenienza e la facilità d'uso del sistema Invisalign ne hanno fatto la scelta di oltre mezzo milione di persone. Infatti, Invisalign ha regalato a centinaia di migliaia di persona un nuovo sorriso straordinario.
- La maggior parte delle persone non si accorge del trattamento.
- Il sistema non sconvolge lo stile di vita.
Nessun filo o banda metallica che irrita la bocca e, soprattutto, nessuno noterà il trattamento. Invisalign, l'alternativa trasparente agli apparecchi per i denti, è stato scelto da oltre 500.000 persone che desiderano un bel sorriso.

EASY FILLER

Naturalmente contro le righe.
E' indicato per la correzione degli inestetismi, quali le rughe e le pieghe che si possono formare tra il naso e la bocca, quelle present ai lati delle labbra, oppure per l'aumento volumetrico delle labbra stesse.
A base di agarosio, un particolare tipo di polisaccaride, che in presenza di acqua forma un gel, facilmente iniettabile.
L'agarosio "digerito" lentamente nell'organismo, consente di mantenere la correzione estetica per un tempo spesso superiore a 6 mesi. Easy Filler è pertanto, un filler a lento riassorbimento per un miglioramento estetico prolungato.

MAGNETOTERAPIA

Il sistema di risonanza magnetica

- Aumento la rigenerazione cellulare e tissulare

- Riduce le reazioni flogistiche

- Aiuta a riequilibrare la postura in riabilitazioni odontoiatriche ed ortodontiche.

Un campo magnetico omogeneo produce effetti anti-stress e rigenerativi sull'organismo, e possiede effetti di stimolazione sulle difese immunitarie.

CURE: Patologie odontoiatriche del cavo orale e dell'articolazione temporo mandibolare, apparato muscolo scheletrico mano, polso, ginocchio, cervicale…etc stress psico-fisico, depressione, affaticamento..etc altre patologie come allergie, aczema, acne, sinusite, herpes labialis, atc…

PROTOCOLLO CHIRURGICO

Scarica il file in formato PDF

BENESSERE - EQUILIBRIO - ARMONIA

Creano la salute del corpo e della mente